Notizie

Bo Bendsneyder per il 2021 passa dalla Moto2™ al WorldSSP

Monday, 30 November 2020 09:43 GMT

Nella prossima stagione vedremo un volto nuovo nella classe intermedia: la griglia di partenza 2021 prende forma…

Lo schieramento del Campionato del Mondo FIM Supersport 2021 continua a delinearsi nel corso di questa post stagione. Nella prossima annata vedremo un debuttante di spicco scendere in pista nel WorldSSP arrivando dal Campionato del Mondo Moto2™. Il 21enne olandese Bo Bendsneyder farà parte dell’EAB Racing Team e guiderà la Yamaha R6. Bendsneyder vanta podi nella classe Moto3™ e vuole tornare nelle posizioni di vertice dopo tre stagioni difficili trascorse nella classe Moto2™.

Tra Moto3™ e Moto2™ ha preso il via in 84 occasioni e ora porta la sua esperienza nel WorldSSP. Inizia la carriera nel 2011 e nel 2012 gareggiando nella Moriwaki Junior Cup. Conquista il titolo in entrambe le stagioni grazie al talento naturale che possiede e che tutti possono ammirare. Il 2013 lo rivede sul podio, stavolta nel campionato nazionale tedesco senza dimenticare la vittoria della European Junior Cup che precede il passaggio del 2014 alla Red Bull Rookies Cup dove porta a casa un successo e il nono posto finale. Nel 2015 si laurea campione in questa categoria battendo un pilota del calibro di Fabio Di Giannantonio.

Nel 2016 passa al Campionato del Mondo Moto3™ dove affianca Brad Binder nel team Ajo KTM che conquista il titolo iridato; porta a casa due podi e nel 2017 resta a far parte della classe cadetta senza però ottenere le stesse soddisfazioni. Dal 2018 è la volta di un nuovo capitolo che lo vede impegnato in Moto2™: Bendsneyder in questo 2020 a Valencia riesce a entrare in top ten in sella al telaio NTS. Ora vuole tornare sul podio nella stagione 2021 che lo vedrà in pista nel World Supersport.

In merito a questo passaggio Bendsneyder ha detto: “Sono molto felice, l’anno prossimo correrò nel WorldSSP insieme all’EAB Racing Team e sono molto motivato dopo le soddisfazioni recenti in Moto2™, dove sono arrivato in zona punti nelle ultime tre gare del 2020. Non vedo l’ora di provare per la prima volta la Yamaha YZF-R6 dell’EAB Racing Team. La R6 per me non è una moto del tutto nuova, sono contento di guidarla dopo le annate trascorse nel paddock del MotoGP™. Ringrazio molto Ferry Schoenmakers e i miei sponsor che mi hanno dato questa grande opportunità e farò tutto quello che posso per regalarci delle belle soddisfazioni!”.  

Il team ha vinto due Campionati STK600 e ora il proprietario Ferry Schoenmakers è pronto per un’altra sfida che arriverà in un futuro non troppo lontano: “Siamo molto felici di accogliere Bo nel nostro team e penso che siamo all’inizio di una partnership di successo. Ha dimostrato in molte occasioni di essere un pilota davvero bravo e credo che la Yamaha YZF-R6 sia un’ottima moto per lui. Abbiamo già una serie di test programmati in avvicinamento al via della stagione 2021 e per arrivare pronti alla prima gara”.

Bendsneyder non è il primo nome di spicco a passare dal Campionato del Mondo Moto2™ al WorldSSP: prima di lui è stata la volta dell’iridato 2020 Andrea Locatelli preceduto nel 2019 da Randy Krummenacher e nel 2018 da Sandro Cortese. Cortese e Locatelli hanno vinto il titolo nella loro stagione all’esordio. Nel 2020 anche Philipp Oettl e Steven Odendaal hanno conquistato dei bei risultati. Il primo è salito sul podio ed è arrivato terzo a fine stagione. Dopo una stagione in Moto2™ nel 2011, Kenan Sofuoglu nel 2012 è tornato nel WorldSSP festeggiando il terzo mondiale mentre l’iridato 2013 Sam Lowes in questa annata conclusasi da poco ha lottato per il titolo della classe Moto2™. Se la storia dovesse ripetersi, allora Bendsneyder potrebbe essere molto competitivo fin dall’inizio.

Bendsneyder riuscirà a regalare all’Olanda quella gioia iridata che nel WorldSSP manca dal 2014 con il trionfo di Michael van der Mark? Scoprilo con il WorldSBK VideoPass!