Notizie

La fantastica storia di Kawasaki: ecco i vari modelli in pista nel corso degli anni

Wednesday, 1 July 2020 09:08 GMT

Riscopri alcune moto che hanno scritto delle pagine memorabili nella classe regina delle derivate di serie; la centralità di Kawasaki nel World Superbike ci ha regalato una delle storie di maggior successo del Campionato.

Costruttore vincente nel Campionato del Mondo FIM Superbike: Kawasaki ha regalato momenti appassionanti fin dalla nascita del mondiale. La Casa giapponese ha vinto sei titoli piloti, cinque costruttori e oltre 100 gare. Rivediamo le moto che hanno fatto la storia e riviviamo le emozioni più belle caratterizzate dal classico colore verde.

Il primo successo di Kawasaki arriva nel 1988 con Adrien Morillas in sella alla GPX 750 all’Hungaroring nella stagione che vede la nascita del WorldSBK. La successiva gioia arriva con la ZXR 750; il primo successo risale al 1990 a Brainerd con Doug Chandler. Poi nel 1992 è la volta della ZXR 750R che regala ad Aaron Slight il primo trionfo. Nel 1993 è la volta del titolo iridato conquistato da Scott Russell grazie ai cinque successi di quella stagione. Nel 1994 chiude in seconda posizione ma a far festa nel 1995 è Anthony Gobert che poi si ripeterà anche nel 1996 in sella alla nuova ZX-7RR. Akira Yanagawa dal 1997 al 2001 diventa il simbolo di Kawasaki con tre successi mentre nel 2000 Hitoyasu Izutsu passa alla storia come prima wildcard giapponese a firmare la doppietta a Sugo, sempre con la moto della Casa giapponese.

Nel 2004 è la volta dell’arrivo della nuova ZX-10R. Nonostante a Misano Mauro Sanchini si trovi in testa alla gara la moto non risucirà mai a salire sul podio. La ZX-10R ce la fa nel 2005 con Chris Walker a ValenciaNel 2006 ad Assen è protagonista di una gara pazzesca dove si ritrova ultimo, recupera tantissime posizioni fino a portarsi in testa. Per Kawasaki è la prima vittoria dal 2000 ed è anche la prima della nuova ZX-10R. Tra quella vittoria e la successiva arriva un podio grazie al terzo posto di Fonsi Nieto nel 2007 a Magny-Cours. Per il 2008 sono previsti tanti aggiornamenti.

Nel 2011 al Nurburgring tocca a un nuovo modello di ZX-10R. Tom Sykes sul bagnato va a vincere per la prima volta con questa moto. L’anno successivo Sykes lancia la sfida al titolo mondiale. Le sue quattro vittorie a fine anno gli varranno la seconda posizione mentre il suo momentaneo compagno di box Loris Baz per la prima volta in carriera a Silverstone si mette tutti alle spalle. Il 2013 vede Sykes fare ancora meglio diventando il primo campione del mondo Kawasaki dopo 20 anni, mentre Baz a Silverstone vince di nuovo. Da quel momento solo in una occasione la Casa giapponese non vince il titolo. Succede nel 2014 quando ad avere la meglio è Aprilia.

Jonathan Rea arriva in Kawasaki nel 2015 e vince la sua prima gara con il team all’esordio in Australia. Poi è protagonista di una bellissima sfida con la Ducati di Chaz Davies nella lotta che vale il titolo mondiale. Altro modello di ZX-10R per il 2016 mentre nel 2018 arriva la ZX-10RR. Rea finora ha vinto cinque titoli e 74 gare. In quel periodo emerge anche Toprak Razgatlioglu: nel 2019Magny-Cours il turco vince per la prima volta e lo fa in sella alla ZX-10RR Indipendente. In questo 2020 finora in testa alla classifica c’è una novità, ossia Alex Lowes; sarà forse lui la prossima stella firmata Kawasaki?

Vivi la lotta per il primo posto di questo 2020 con il WorldSBK VideoPass!